Sintesi ed Imitazioni

 

Affascinato dalla rarità e dal valore delle gemme naturali, l’uomo fin dai tempi più antichi ha cercato di imitare e riprodurre le pietre preziose.

Le imitazioni più antiche sono i VETRI, commercializzati ancora oggi. Le PIETRE SINTETICHE invece, fecero la loro prima comparsa alla fine del XVII secolo e cioè quando si cominciarono a scoprire le reali composizioni chimiche delle pietre preziose; infatti esse ne riproducono le esatte caratteristiche ( vedi zaffiri sintetici, Rubini sintetici ecc… ).

Tra le pietre di “laboratorio” da noi commercializzate figurano anche i QUARZI IDROTERMALI, i CUBIC ZIRCONIA, IMITAZIONI di PERLE, PASTA di CORALLO e di TURCHESE.